LA BETULLA: SOLUZIONE DETOX IDEALE

La Betulla ha signatura planetaria di Venere (Bellezza e Armonia), corrisponde cioè per le sue caratteristiche a ciò che l'archètipo suggerisce: leggerezza e grazia, e vibrante al primo soffio di vento. 

Pettini fatti coi suoi rami ornavano i capelli delle ragazze in Lombardia (ai tempi di Renzo e Lucia). Questa pianta ha sempre rappresentato le forze vitali della Natura e le sue energie di crescita.

I Romani componevano coi suoi rami i “fasci littori”, simbolo del potere esecutivo, esattamente con lo stesso significato del glifo del pianeta Venere: lo Spirito (Intelligenza Solare) che governa sulla Materia.

La Betulla lavora nel sottile sul rifiuto alla gratificazione; porta Energia ai Reni, e trova particolare impiego per tutti coloro che non sanno riconoscere i propri sentimenti.

È indicata a coloro che amano sentirsi ammirati, e al contempo non riescono ad accettare i complimenti.

In Psicosomatica si rende indispensabile in tutti quegli stati d'animo nelle quali si manifesti una particolare carenza di sensibilità, armonia e una tendenza disadattiva verso i piaceri fisici. A livello bio-chimico coadiuva i ricambi cellulari di Sodio e Potassio che agisce oltre che sui tubuli renali (trattenendo Sodio) sull’equilibrio dei liquidi intra (K) ed extracellulari (Na).

Ottimo depurativo generale, in grado di eliminare composti azotati e cloruri. Utilizzato negli stati reumatici con iperuricemia e come antisettico nelle dermatosi cutanee. La Betulla è quindi da considerare una pianta tra le più utili, in particolare modo nell’eliminazione dei cloruri, dell’urea e dell’acido urico (il più efficace tra i diuretici).

Si può impiegare in caso di reumatismi gottosi, litiasi urinarie, coliche renali, albuminuria, essendo classificabile come la principale pianta dei ricambi cellulari di Sodio e Potassio. Influisce sulle surrenali come blando stimolante sessuale. Ottima ed efficace anche in certi casi di ipercolesterolemia.

Molto impiegata è la linfa di betulla che si ottiene segando un ramo dell’albero in primavera; è una bevanda eccellente e rinfrescante che conservata in bottiglia fermenta e acquisisce un gusto aspro, una specie di spumante.


'Ohana Hale Ola - La Scuola



(Lorenza Waiolama)

21 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Il massaggio lomilomi agisce sulle fasce, questi tessuti connettivi collegano, comunicano, sostengono, la nostra linfa, il sangue, permettono il nutrimento degli organi e tra una cellula e l’altra. Co